PUMA FOOTBALL CELEBRA LA SUA GENERAZIONE DI TALENTI CON ŒFUTURE NEXT

I nuovi eroi del futuro saranno adorati sul campo negli anni a venire ma gran parte di loro è cresciuta giocando a calcio nelle strade. La nuova scarpa FUTURE NEXT di PUMA, una versione in edizione limitata della scarpa FUTURE 18.1 NETFIT, vuole celebrare questi futuri eroi del calcio, con una grafica ispirata al viaggio, quello che la maggior parte dei giovani e promettenti giocatori intraprendono, dai piccoli campi di quartiere delle loro città alle leggendarie arene mondiali.
In concomitanza con la release dell’edizione limitata della FUTURE NEXT, PUMA FOOTBALL omaggia sei dei suoi migliori talenti next gen, gli stessi che hanno recentemente intrapreso l’incredibile viaggio che li ha portati  dai campetti cittadini e dall’asfalto al livello più alto del calcio.
Allan Saint-Maximin, attaccante del NZZA e della FRANCIA U21
Allan (classe 1997) era un vero giocatore di street football ma per diventare la stella nascente che è oggi ha dovuto allenarsi molto e migliorare il suo gioco, da diamante grezzo a gioiello, dalle strade della periferia di Parigi alla prima divisione francese. Veloce, abile e provocante, Saint-Maximin è l’incarnazione del mantra Next Generation: dalla strada al campo.
Mahmoud Dahoud, centrocampista del BORUSSIA DORTMUND e della GERMANIA U21
Tu non scegli dove nascere ma puoi combattere per quello che vuoi diventare. Questo potrebbe riassumere la vita di Mahmoud Dahoud (classe 1996). Nato in Siria, vicino ai confini con la Turchia, il centrocampista è arrivato in Germania con la sua famiglia all’età di un anno. È qui, nelle strade di Reusrath, che il ragazzino ha calciato la sua prima palla. Da allora, è diventato uno dei giovani giocatori più interessanti del mondo.
Giovanni Lo Celso, centrocampista del PSG e della nazionale ARGENTINA
More is not always best. Il popolo di Rosario, la terza città più grande dell’Argentina, lo sa meglio di chiunque altro. Vera fucina di talenti calcistici, la città del distretto di Santa Fé ha sempre avuto nei suoi vicoli i geni del calcio albiceleste. L’ultimo è Giovani Lo Celso (classe 1996), cresciuto palleggiando in queste strade impolverate è riuscito a raggiungere il sogno di ogni bambino argentino, giocare nella selección.
 
Joel Latibeaudiere, difensore centrale del MANCHESTER CITY e dell’INGHILTERRA U18
Capitano della squadra laureatasi Campione del mondo U17 nella scorsa estate, Joel Latibeaudiere (classe 2000) milita nel Manchester City ed è sulla buona strada per diventare uno dei difensori più entusiasmanti e talentuosi della sua generazione. La sua eleganza e la sua sicurezza sono qualità acquisite negli anni in cui ha giocato con i suoi amici in strada.
Simone Edera, attaccante del TORINO e dell’ITALIA U21
Nato e cresciuto a Torino, Simone Edera (classe 1997) giocava con i suoi amici nei campetti del capoluogo piemontese indossando sempre la maglia della sua squadra del cuore: il Torino. Il suo sogno era di poter giocare un giorno per “I Granata”. 13 anni dopo Edera sta rapidamente diventando un eroe dei tifosi dello Stadio Olimpico Grande Torino.
Koya Kitagawa, punta del SHIMIZU S-PULSE
A Shizuoka, in Giappone, Koya Kitagawa (classe 1996) è cresciuto ammirando l’imponente Monte Fuji, sapendo che avrebbe dovuto lavorare duramente per arrivare fino in cima. Impressionante, il giovane giapponese lo ha fatto passando dalle strade di Shizuoka alla prima squadra dell’S-Pulse.
La nuova PUMA FUTURE NEXT in edizione limitata di 350 paia sarà in vendita, a partire da oggi, in selezionati Store di articoli sportivi e online al sito puma.com
Scarpa da calcio FUTURE 18.1 NETFIT
PUMA ha progettato la scarpa da calcio FUTURE che permette una personalizzazione originale in termini di vestibilità e stile grazie all’originale Lacing System NETFIT che permette di adattare le scarpe allacciandole a seconda di ogni esigenza e all’anatomia del piede, per una tenuta più comoda e sicura. La tomaia realizzata in evoKNIT garantisce un’aderenza e comfort senza eguali durante i momenti più intensi di gioco. La scarpa da calcio FUTURE 18.1 introduce anche la nuova suola RAPIDAGILITY, realizzata in PEBAX con una configurazione di tacchetti conici e lamellari studiata da PUMA per una corsa leggera e reattiva con un’aderenza superiore.
PERSONALIZZAZIONE INFINITA:
La tecnologia NETFIT offre infinite opzioni di allacciatura per ogni esigenza di calzata e stile.
VELOCITÀ INARRESTABILE:
La suola leggera RAPIDAGILITY consente di raggiungere alte velocità e una migliore capacità di frenata e accelerazione.
AGILITÀ SENZA LIMITI:
L’evoKNIT sock e il tessuto avvolgente in maglia fornisce il massimo supporto per prestazioni e agilità ottimali.